Università degli Studi di L'Aquila

Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale

La sicurezza nell'Industria manifatturiera: 1 ricerca dei dispositivi

UNI EN 861

 

Piallatrice a filo e combinata a spessore: Macchina combinata progettata per piallare una superficie e conferire ad un pezzo uno spessore predeterminato mediante un albero pialla rotante orizzontalmente. Durante la piallatura a filo, il pezzo viene fatto avanzare sopra l'albero pialla e viene piallata la superficie inferiore. La tavola di alimentazione dell'unità di piallatura a filo è regolabile in altezza. Durante la piallatura a spessore, le tavole di piallatura a filo vengono sollevate o ribaltate. Il pezzo poggia sulla tavola regolabile in altezza della piallatrice a spessore e viene fatto avanzare sotto l'albero pialla. È piallata la superficie superiore.
 

Tavola della piallatrice a spessore: La tavola della piallatrice a spessore può comprendere un insieme di rulli, nastri o altri elementi meccanici fissi o mobili che sono utilizzati per supportare il pezzo nella macchina.

 

Albero pialla: Componente della macchina progettato per portare coltelli da taglio o lame di taglio.

 

Utensile: Utensile complesso come descritto nella EN 847-1:1997 che è costituito da albero pialla, lame di taglio e loro elementi d fissaggio.

 

Avanzamento manuale: Sostegno e/o guida manuale del pezzo. L'avanzamento manuale comprende l'uso di un trascinatore amovibile

 

Trascinatore amovibile: Meccanismo di avanzamento che è montato sulla macchina in modo da poter essere rimosso dalla posizione di lavoro senza l’uso di una chiave o un simile dispositivo ausiliario.

 

Avanzamento integrato: Meccanismo di avanzamento per il pezzo che è integrato nella macchina e per mezzo del quale il pezzo è tenuto e controllato meccanicamente durante la lavorazione.

 

Carico della macchina: Collocazione manuale o automatica del pezzo su un carrello, caricatore, sollevatore, tramoggia, piano mobile, trasportatore o la presentazione del pezzo ad un dispositivo di avanzamento integrato.

 

Eiezione: Movimento inatteso del pezzo o di sue parti o di parti della macchina durante la lavorazione.

 

Rifiuto: Particolare forma di eiezione che descrive il movimento inatteso del pezzo o di parti di esso o di parti della macchina in direzione opposta alla direzione di avanzamento durante la lavorazione.

 

Dispositivo antirifiuto: Dispositivo che, o riduce la possibilità di rifiuto o arresta il moto durante il rifiuto del pezzo, parte di esso o parte della macchina.

 

Tempo di avviamento: Tempo intercorso fra l'attuazione del comando di avviamento ed il raggiungimento da parte dell’albero della velocità effettiva riferita alla velocità desiderata.

 

Tempo di arresto: Tempo intercorso fra l'attuazione del dispositivo di comando d'arresto e l'arresto dell'albero.

 

Posizione dell'operatore: Posizione assunta dall'operatore per far avanzare il pezzo sull'utensile.

 

Conferma: Dichiarazione, documentazione commerciale, cataloghi o altri documenti in cui un costruttore o un fornitore dichiara o le caratteristiche o la conformità di un materiale o di un prodotto alla norma pertinente.

 

Attuatore della macchina: Meccanismo a motore utilizzato per effettuare un movimento della

macchina.

 

Macchina trasportabile: Macchina collocata sul pavimento, stazionaria durante l'uso ed equipaggiata con un dispositivo, normalmente ruote, che permette il movimento tra diverse posizioni.

 

Piallatrice combinata a filo e spessore