back


626 Sicurezza Macchine: 3 controllo dei costi della sicurezza e gestione del rischio

Il costo sociale degli infortuni e
delle malattie professionali

Google  
 

Anche la società deve sopportare una quota delle passività economiche che provengono dalle malattie professionali e dagli infortuni sul lavoro. Alcune di queste voci di costo vengono ammortizzate dall'Inail e dal Sistema Sanitario Nazionale che di conseguenza si ripercuotono, come ultimo attore, sulla società sotto forma di tassazione elevata ed è per questo che tali passività vanno considerati "costi sociali". Tra le principali voci :

  • costo del Servizio Sanitario Nazionale che gestisce i servizi mirati agli interventi di prevenzione, diagnosi cura e riabilitazione che pesano sulla spesa pubblica relativa alla sanità;

  • costo di amministrazione della giustizia, per quanto attiene ai procedimenti penali e civili inerenti gli infortuni sul lavoro;

  • costi derivanti dall'attività di produzione legislativa specifica.

E' chiaro che i costi appena citati non entreranno nei bilanci aziendali per definire le più efficienti ed efficaci politiche del top management in termini di gestione della sicurezza, ma non si può tralasciare e sottovalutare  che governi e amministrazioni pubbliche ne debbano tener conto nel momento in cui si trovino ad affrontare problematiche di tale importanza in modo da prendere le giuste contromisure, emanando leggi, stabilendo carichi e sgravi fiscali, fissando standard o promuovendo interventi in materia di sicurezza.

back