back


626 Sicurezza Macchine: 2 valutazione funzionale dei dispositivi di sicurezza

Blanking

Il blanking Ŕ una caratteristica opzionale di alcune barriere optoelettroniche di sicurezza, in cui Ŕ necessario inibire alcuni raggi all'interno del campo di rilevamento, in modo permanente oppure casuale. I tipi di blanking sono due: fisso o mobile.
Con il blanking fisso, Ŕ possibile disabilitare i raggi dell'area in cui un accessorio penetra, consentendo l'introduzione degli oggetti fissi nel campo di rilevamento della barriera optoelettronica.
Un esempio tipico Ŕ il caso in cui accessori quali un nastro trasportatore o un piano di lavoro si estendono all'interno del campo di rilevamento. Con il blanking fisso viene disabilitato il raggio che dovrebbe individuare l'accessorio. Tuttavia, se l'accessorio penetra al di sopra o al di sotto del raggio soppresso, la barriera optoelettronica invia un segnale di arresto alla macchina.
Il blanking mobile offre un mezzo per escludere casualmente un unico raggio della barriera optoelettronica. Ci˛ Ŕ utile nelle applicazioni in cui oggetti, ad esempio parti espulse mediante aria compressa, si spostano casualmente attraverso oppure all'interno del campo di rilevamento.
L'opzione di blanking mobile pu˛ essere utilizzata solo quando il materiale o le parti all'interno del campo di rilevamento occupano uno spazio inferiore ad un certo valore, relativo alla risoluzione della barriera optoelettronica. Oggetti di dimensioni maggiori bloccherebbero pi¨ di un raggio alla volta.
Di conseguenza, la barriera genererebbe un comando di arresto. Il blanking mobile altera automaticamente la risoluzione della barriera optoelettronica; di conseguenza Ŕ necessario aumentare la distanza di sicurezza per il montaggio.

Scheda di valutazione
In grigio: Vantaggi (inserisci una votazione da 0 a 5)
In rosso: Svantaggi (inserisci una votazione da 0 a -5)

INDICI DI VALUTAZIONE   VOTAZIONE
Impatto economico: EconomicitÓ dell' investimento
  Investimento aggiuntivo per interruttore di interblocco/chiusura
AccessibilitÓ: Accesso alle operazioni di carico/scarico
  Accesso all'area per la manutenzione
Prevenzione/Protezione: PossibilitÓ di prevenzione e non solo di limitazione lesioni
  Prevenzione accesso di terzi
  Prevenzione apertura accidentale dispositivo
  Protezione aree grandi
  Protezione integrale del corpo
  Protezioni da parti espulse
Caratteristiche tecniche: Ingombro
  NecessitÓ di dispositivo aggiuntivo
  PericolositÓ del materiale di protezione
Interfaccia Dispositivo/Macchina: CompatibilitÓ tempo di apertura dispositivo/tempo di arresto macchina
  Importanza del posizionamento rispetto alla zona di rischio
  VarietÓ dimensioni disponibili
Interfaccia Dispositivo/Operatore: FacilitÓ installazione
  Installazione flessibile
  FacilitÓ di impiego
  NecessitÓ di manutenzione addizionale
  Rischio di manomissione
  Attivazione limitata ad un'azione volontaria
  Impatto ergonomico
  VisibilitÓ/PossibilitÓ di rilevazione rimozione dispositivo
Interfaccia Ambiente circostante: Presenza di spazi dove possa accumularsi polvere e/o acqua
  Robustezza/SensibilitÓ agli ambienti inquinati
  SensibilitÓ alle vibrazioni
   
   

TOTALE 

Torna alla pagina della valutazione dei dispositivi