back


Logistica: 3 Packaging

Pellicole: Operazioni di finitura

www.valocchi.eu   www.valocchi.eu/sicurezza_macchine   Logistica   Packaging  Materie plastiche   Materie plastiche: classificazione

Google  
 

Le prestazioni delle pellicole prodotte con le tecniche descritte, raramente soddisfano pienamente tutte le esigenze di un materiale di confezionamento. Per questa ragione vengono quasi sempre sottoposte ad altre operazioni, spesso in impianti ed in luoghi diversi, che consentono di migliorare estetica e funzionalità dei film prodotti. I trattamenti più importanti sono:

􀂃 Orientazione
􀂃 Stabilizzazione termica
􀂃 Modificazioni di superficie
􀂃 Metallizzazione in alto vuoto
􀂃 Rivestimento (Coating)

Pellicole: Orientazione

La mono o bi-orientazione dei film, avviene in modo diverso a seconda che essi siano piani o tubolari. Se prodotto da testa piana, all'uscita dall'estrusore e dopo essere stato raffreddato, il film viene portato ad idonea temperatura, perchè avvenga l'orientazione, e recuperato da un sistema di avvolgimento che ruota ad una velocità superiore a quella di produzione; questo stiro longitudinale determina l'orientazione nella cosiddetta direzione macchina (DM); il rapporto tra le due velocità (di avvolgimento e di produzione) determina il grado di stiro che subisce il materiale. In una seconda fase (e solo di rado contemporaneamente) il film viene ancorato, sui bordi, a dei morsetti fissati su rotaie divergenti che scorrono all'interno di un forno. La distanza tra le due rotaie distende trasversalmente le catene polimeriche del film e il rapporto tra la lunghezza di fascia (la larghezza del film) all'uscita dal forno e dall'estrusore, rappresenta il grado di stiro in direzione traversa (DT).

Pellicole: Stabilizzazione termica

Se raffreddati rapidamente dopo l'orientazione, i film conservano memoria delle sollecitazioni subite e risultano per questo termoretraibili. In alcuni processi, tuttavia, è prevista un' ulteriore fase di riscaldamento del film sotto tensione, per
ridurre la termoretraibilità. Queste operazioni sono più facilmente condotte su film piani che su quelli tubolari.

back