back


Logistica: 3 Packaging

Laminazione

www.valocchi.eu   Logistica   Packaging  Materie plastiche   Materie plastiche: classificazione

Google  
 

Tecniche di preparazione dei laminati

I termini sinonimi laminato, accoppiato, poliaccoppiato sono riferiti a strutture sottili multistrato ottenute combinando per adesione materiali piani pre-esistenti di carta, di plastica o di alluminio. Le tecniche di laminazione sono molto versatili, permettendo di combinare insieme i materiali pi¨ diversi e di controllare molto accuratamente gli spessori di ogni singolo strato ma richiedono sempre impianti piuttosto ingombranti e creano spesso problemi legati alla ritenzione dei solventi degli adesivi utilizzati che possono trasferirsi nell'alimento a contatto. L'operazione fondamentale in qualsiasi tecnica di laminazione Ŕ la adesione degli strati; questa Ŕ ottenuta attraverso tecniche differenti, con adesivi di varia natura che vengono deposti sui singoli materiali con modalitÓ analoghe (o identiche) a quelle giÓ citate di rivestimento (coating). Gli adesivi sono sempre di natura sintetica e possono essere polimeri termoplastici o termoindurenti.

Termolaminazione

Questo metodo impiega copolimeri quali il vinil acetato o il cloruro di vinile. Non garantisce la stabilitÓ termica e l'adesione potrebbe ridursi nell'uso o per effetto della formazione del contenitore.

Laminazione a freddo

Le resine termoindurenti (a base di poliesteri o poliuretani) danno origine a dei legami crociati tra le macromolecole molto forti e stabili. Minori forze di adesione, ma un importante contributo alla barriera ai gas, sono offerte da adesivi a base acrilica o di PVDC. In forma di extrusion coating anche LDPE e copolimeri etilenici

Laminazione a freddo con accoppiamento a secco

Dopo aver spalmato l'adesivo, si procede all'evaporazione del solvente per passaggio in forno riscaldato prima di comprimere uno strato contro l'altro e realizzare la laminazione. Questa forma di laminazione Ŕ, di fatto, obbligatoria quando si accoppiano insieme materiali non porosi o altamente permeabili.

Laminazione a freddo con accoppiamento a umido

Dopo il rivestimento con adesivo si uniscono gli strati comprimendoli e l'accoppiato entra nel forno dove, attraverso lo strato poroso (in genere carta) viene eliminato il solvente. diversi sono utilizzati come adesivi.

Alcuni accoppiamenti usati in campo alimentare ottenuti per laminazione:

back